Sito Ufficiale del Comune di Perano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Sito Ufficiale del Comune di Perano

avviso famiglie numerose

E-mail Stampa PDF

Comune di PERANO (CH)

Prot. n. 1056 Addì 05/03/2012

B A N D O

EROGAZIONE CONTRIBUTI

IN FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE IN DIFFICOLTA’ ECONOMICA

In attuazione della Legge n. 296 del 27.12.2006, art. 1 commi 1250 – 1251 - 1252, Fondo Politiche per la famiglia, annualità 2010; della Legge n. 131 del 05.06.2003, art. 8 comma 6; della Legge n. 95 del 02.05.1995;

SI RENDE NOTO

che a partire dalla data odierna e sino al 23.03.2012 per le famiglie con numero di figli pari o superiore a 3 e con reddito ISEE non superiore ai 18.000,00 euro, sono aperti i termini per presentare la domanda di contributo.

Chi può presentare la domanda di contributo

La domanda di contributo deve essere presentata dal capo famiglia del nucleo familiare interessato e deve risultare in possesso dei seguenti requisiti:

ü Essere cittadino italiano o cittadino di uno Stato appartenente all’Unione Europea, oppure qualora cittadino extracomunitario, essere in possesso del permesso di soggiorno CE per i soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) o di un permesso di soggiorno della durata non inferiore ad un anno;

ü Essere residente in uno dei Comuni della Regione Abruzzo da almeno un anno;

ü Avere un indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) non superiore a € 18.000,00 risultante dall’ultima dichiarazione dei redditi valida ai fini fiscali.

In caso di parità di ISEE, il Comune darà precedenza nella graduatoria ai nuclei in possesso (di uno o più) dei requisiti aggiuntivi di seguito elencati:

ü Stato di disoccupazione, comprovato da apposita autocertificazione;

ü Familiari a carico superiore a n. 5, comprovato da Stato di Famiglia;

ü Abitazione in affitto, comprovato da regolare contratto;

ü Invalidità, comprovata da certificato rilasciato da Commissione medica.

Importo del contributo

L’ammontare del contributo per ciascuna famiglia verrà calcolato in base al Reddito ISEE sino ad un massimo di € 1.500,00 a nucleo e comunque in relazione al numero di domande pervenute e fino alla concorrenza della somma disponibile concessa dallo Stato tramite la Giunta Regionale D’Abruzzo e con il coofinanziamento di questo Ente.

Natura del contributo

Rimborso delle seguenti spese sostenute nell’anno 2011( debitamente documentate):

- pagamento delle utenze domestiche relative all’abitazione di residenza del nucleo familiare: bollette luce, gas, acqua, rifiuti urbani;

- agevolazioni e riduzione dei costi legati ai servizi scolastici: acquisti libri di testo, trasporto, mensa, tasse di frequenza;

- pagamenti di quote per attività ludico-motorie, attività formative, attività culturali extrascolastiche.

Domanda di contributo

La domanda va redatta su appositi moduli disponibili presso gli uffici comunali o presso il segretariato sociale il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00. Va accompagnata dalla seguente documentazione: copia documento di identità del richiedente, copia attestazione ISEE in corso di validità, fotocopie delle ricevute di pagamento delle spese sopra indicate.

La domanda deve essere presentata o spedita in busta chiusa al Comune di Perano entro il termine perentorio del 23.03.2012. Fa fede il timbro postale. La busta dovrà riportare all’esterno la seguente dicitura “Erogazione contributi in favore delle famiglie numerose in difficoltà”.

Il Sindaco

F.to AVV. Gianni BELLISARIO

 

Caduti 2018_1

E-mail Stampa PDF

 

Caduti 2018

E-mail Stampa PDF

Durante la manifestazione saranno consegnate le pergamene ai parenti presenti dei seguenti Caduti Peranesi:

 

DEFINIZIONE PRATICHE CONDONO EDILIZIO

E-mail Stampa PDF

 

IMU - ACCONTO 2013

E-mail Stampa PDF

COMUNE DI PERANO (CH)

 

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ( I.M.U.) – ACCONTO 2013

 

AVVISO

 

Si rendono note ai cittadini le informazioni in merito al pagamento della rata di acconto dell’IMU 2013, con le seguenti aliquote: abitazione principale (se dovuta) 4 per mille, altri immobili 7,6 per mille.

SCADENZE DI PAGAMENTO

 

ACCONTO

SALDO

SCADENZA

MISURA

SCADENZA

MISURA

 

 

17/06/2013

50% applicando le aliquote e le detrazioni stabilite dal Comune per l’anno 2012 (confermate quelle di Legge)

 

 

16/12/2013

Dall’imposta annua calcolata su aliquote e detrazioni stabilite dal Comune per l’anno 2013 (come per Legge) si detrae l’acconto versato

 

SOSPENSIONE DI PAGAMENTO PER L’ACCONTO IMU 2013

Per l’anno 2013 il versamento della prima rata dell’IMU, fissata al 17 giugno 2013, E’ SOSPESA  SOLO per le seguenti categorie di immobili:

 

Abitazione principale e relative pertinenze, esclusi i fabbricati classificati nelle categorie A/1, A/8, A/9.

Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari

Alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari (IACP) o degli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati, aventi le stesse finalità degli IACP, istituiti in attuazione dell’articolo 93 del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1977, n.616;

 

Terreni agricoli, fabbricati rurali di cui all’art. 13, commi 4, 5, 8, del decreto-legge 6 dicembre 2011,n.201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n.214. e successive modificazioni;

 

MODALITA’ DI VERSAMENTO ACCONTO 2013

 

Il versamento in acconto va effettuato utilizzando il Mod. F24, stampabile anche attraverso il link messo a disposizione sul sito istituzionale del Comune.

 

Di seguito vengono indicati i codici tributo da indicare nel Mod. F24, per le sole tipologie non interessate alla sospensione di pagamento.

 

CODICE TRIBUTO

DESCRIZIONE

3912

 IMU - Abitazione principale e relative pertinenze.  Da utilizzare esclusivamente  per le Categorie catastali A/1 – A/8 - A/9 – COMUNE  - Rata acconto 2013

3918

 IMU -  Altri fabbricati  - COMUNE

3916

 IMU -  Aree edificabili  - COMUNE

3925

Fabbricati categoria catastale “ D “ Immobili ad uso produttivo - STATO

3930

Fabbricati categoria catastale “ D “ Immobili ad uso produttivo – INCREMENTO COMUNE

3913

Fabbricati rurali ad uso strumentale all’attività agricola - COMUNE

 

Per quanto non comunicato si fa riferimento alla normativa nazionale che questo Ente ha adottato in toto senza alcun tipo di modifica.

 

                                                                                  IL SINDACO

                                                                   AVV. GIANNI BELLISARIO

 


Pagina 20 di 65

IBAN TESORERIA BPER FIL.DI SELVA DI ALTINO

IT51O0538777970000000564466

BIC: BPMOIT22XXX

IBAN TESORERIA UNICA

IT06I0100003245400300304200

Fatturazione Elettronica

CODICE UNIVOCO UFFICIO: UFK2TV

ALBO PRETORIO

Accedi

Amministrazione trasparente

In questa sezione sono pubblicati, raggruppati secondo le indicazioni di legge, documenti, informazioni e dati concernenti l'organizzazione dell' amministrazione, le attività e le sue modalità di realizzazione.

Amministrazione trasparente

Atti amministrativi - Delibere

Accedi

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata

Calcolo IUC 2019

La Bussola della Trasparenza

Find Us on Facebook

Facebook Image